David Seymour: Retrospettiva

Fino al 14 settembre il Palazzo Reale di Torino ospiterà una mostra fotografica dedicata interamente a David Seymour, uno dei più grandi fotoreporter del secolo scorso.

L’esposizione, organizzata da Silvana Editoriale in collaborazione con Magnum Photos (fondata dallo stesso Seymour nel 1947 insieme a Robert Capa e Henri Cartier-Bresson) e la Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paessaggistici del Piemonte, mostra bel 127 fotografie in bianco e nero, che ripercorrono la carriera di fotografo di celebrità di Hollywood e fotoreporter di Seymour.

David Seymour nasce a Varsavia da genitori ebrei polacchi, e scopre la fotografia durante i suoi studi a Parigi. Le sue origini, probabilmente, fanno sì che Seymour (conosciuto con lo pseudonimo “Chim“, diminutivo di Szymin, il suo vero cognome) sia così avverso alla guerra che decide di mostrarla al mondo intero con il meraviglioso strumento della fotografia.

La sua passione, però, lo porterà a perdere la vita nel 1956, quando un proiettile di un mitragliatore egiziano lo colpisce mentre stava documentando la Crisi di Suez.

La mostra è suddivisa in nove sezioni, che rendono il percorso più intuibile: Francia; la Guerra Civile in Spagna; Germania; l’Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale; I bambini della guerra; Israele; Egitto; Celebrità; Ritratti di Chim.

SOPHIA-LOREN-ROME-ITALY-1955-1-C31714

Dove: Palazzo Reale, Torino

Quando: Fino al 14 settembre 2014

Orari: Da martedì a domenica dalle ore 9.30 alle ore 18.30 (ultimo ingresso alle ore 18.00)

Biglietti: Intero € 8.00 – Ridotto € 5.00

Contatti: Tel 011 4361455