La seconda guerra mondiale di John Phillips

Una mostra importante, grande, che colpisce al cuore. “L’obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra mondiale alla nascita della Repubblica italiana. Fotografie 1937-1946” al Museo Civico Pier Alessandro Garda, a Ivrea, merita uno sguardo attento.

Non possiamo chiudere gli occhi di fronte alla storia, di fronte a scene drammatiche, alla cattiveria e alla pazzia, e la mostra di John Phillips ci offre proprio questo: la possibilità di non fare finta di niente, di non dimenticare la sofferenza del mondo durante la seconda guerra mondiale.

 

image
©John Phillips – Vienna 1938: l’arrivo delle truppe tedesche
image
©John Phillips – Teheran 1943, Stalin, Roosevelt (con il suo capo della sicurezza) e Churchill
image
©John Phillips – Eboli 1944: venditore di scarpe

L’esperienza di Phillips in situazioni di guerra rendono le sue fotografie uniche ed emozionanti. Nella sua vita ha viaggiato per il mondo come fotoreporter e inviato di guerra, dove segue anche tante operazioni militari.

Fotografa Hitler a Vienna all’incontro con Churchill, realizza un servizio al Viminale nel giugno 1946 all’indomani della proclamazione della Repubblica Italiana…

Ecco chi era John Phillips: la verità, nei suoi occhi e nei suoi rullini.

 

Quando: fino al 4 marzo 2018

Dove: Musei Civico P. A. Garda – Piazza Ottinetti, Ivrea

Orari: da lun a ven 9,00 – 13,00; giov 14,30 – 18,30; sab 15,00 – 19,00; prima domenica del mese ore 15,00 – 19,00

Ingresso: intero € 5 – ridotto € 4 (visitatori di età superiore ai 65 anni, studenti universitari fino a 25 anni)

Contatti: Per maggiori info visita il sito web del Museo